LYRIC

Nel tuo gioco d'ombra
Piazza Duomo e la seta nera
Diversi gatti accanto alle tue passeggiate
Con una rivoltella s'era bloccata
Ghiaccio insanguinato
Tu senza reggiseno e la Russia sugli scivoli

Sotto la quercia fitta di cartastraccia
Il naviglio è un lupo nel fango dolce
O credo una lince che sbava perla
O la collana che hai rubato

Io mi nascondo dentro al tuo Barbour
Come serpenti bianchi, dentro all'armadio
Proprio adesso che devo andare
A due appuntamenti col pavimento
Ed'io non ho mai freddo, al massimo è lui ad avere me

Il piccolo indù gioca con un cane
E lattine di birra del padre
Che fuma sul cornicione, mentre
L'ambulanza si rovescia contro le spighe
E le sue onde di ammassi di buio per i palazzi scheletri

Io mi nascondo sotto le finestre dell'ospedale
In modo che tutti possono mirare piuttosto male

Lalalalalalalalalalalala...

Added by

admin

SHARE

Your email address will not be published. Required fields are marked *

About "Rivoltella"

?

Rivoltella Track info

Video