LYRIC

[Verse 1]
Ho ancora sonno che ora è
Spengo la sveglia che, che mi sveglia e
Ho ancora sonno che ora è
Il cellulare lì vicino dice 7 del mattino
7 del mattino
7 del mattino
Il filtro e l'accendino
La ganja in alluminio
Guardo fuori ed i cattivi hanno già vinto, hanno il dominio
Mentre io fumo e profumo il mio condominio
Colazione coi biscotti sotto marca
In compagnia dei 4 muri della stanza
Conto ogni goccia nella doccia sotto l'acqua
E dopo fuori nella pioggia sotto il ? militare
Sembra tutto uguale, persone edifici dai colori grigi
Stringono la mano, migliori nemici
Una vita di spicci una vita di sacrifici
Ma non sacrifici umani soltanto per arricchirci
Fosse per me che il mondo lo vedevo grande
Pieno di supereroi come nel mondo Marvel
Saremo stati noi a fare del bene per il bene ma i leoni in catene diventano serrpenti e iene
La cattività ci ha incattiviti
Ci accarezziamo coi coltelli ci amiamo come i nemici
E le cicatrici non se ne vanno via più
Come i tatuaggi ci nascondiamo negli abbracci
Ma o cadi e ti rialzi o cadi e poi è finita
O ti fermi e combatti o scappi tutta la vita
Ti racconto una storia prendi carta e matita
La storia della mia gente la storia infinita
Ho ancora sonno che ora è
Spengo la sveglia che, che mi sveglia e
Ho ancora sonno che ora è
Il cellulare lì vicino dice 7 del mattino
7 del mattino
7 del mattino
Il rumore della pioggia il suono del respiro
Guardo accanto ed il tuo viso sul cuscino
Mi ricorda la fortuna di dormire con un angelo vicino
Colazione la saltiamo tanto basta
Il tuo profumo che mi ilumina la stanza
Nella doccia come ti ha fatto mamma
Sei più bella quindi andiamoci ed amiamoci e nascondiamoci piccina
Il mondo crolla ora
Quanto sangue nella gola ma ci amiamo ancora
Quante volte abbiamo urlato per sentirci forti
Dopo facciamolo con foga anche se stanchi morti
Abbiamo vinto la distanza amore abbiamo vinto
Anche se ho il cielo in una stanza e non è mai abbastanza
Se crolla il soffitto combatterò per te sto mondo finto
Ci metto faccia cervello e braccia
Non è prevista sosta, non è previsto addio
Saltiamo insieme senza ali dal parapendio
Stare da solo con te è come stare con Dio
Mi conosci più di quanto mi conosca io

Added by

admin

SHARE

About "7 AM"

“7 AM” è una canzone senza una struttura classica, dove non si riconosce un ritornello che divide le strofe di Pablo Asso, al di là di alcune barre che ritornano all'inizio e circa a metà della canzone.
L'artista dipinge un risveglio in un atmosfera malinconica e desiderosa di rivalsa allo stesso tempo, anche ben rappresentata dalla base musicale.

7 AM Track info

Video