LYRIC

La nave “Stella Libera” arriverà stanotte
Darò in pegno il mio computer
Per avere un biglietto
E cinque sigarette
Ché tanto non mi serve a niente
Tanto non mi serve a niente

Quando partirò potrò abbandonare la depressione
Sulla superficie del “Mare della Tranquillità”

Da troppo tempo non vedo passare
La cometa che porta il tuo nome
La notte odora di cherosene
Il motore stride
Ciò che conta è partire
Perché così non si vive

Quando partirò potrò abbandonare la depressione
Sulla superficie del “Mare della Tranquillità”

Ché ci sono troppe stelle su cui
Non ho ancora messo piede
Troppe stelle su cui
Non ho ancora messo piede

Added by

admin

SHARE

Your email address will not be published. Required fields are marked *

About "Parsec"

?

Parsec Track info